Biorisonanza | Osteopata Chiggiato

Biorisonanza

23 aprile 2013
Comments: 2
23 aprile 2013, Comments: 2

Due sistemi che hanno la stessa FREQUENZA NATURALE possono “ACCOPPIARSI”  come per esempio 2 diapason che abbiano la stessa frequenza se ne colpisco uno per farlo vibrare anche il secondo inizia a vibrare.

Si può trasporre il concetto ai materiali biologici e precisamente se 2 proteine hanno due o più catene laterali identiche (hanno perciò la stessa RISONANZA), questi gruppi possono fungere da oscillatori accoppiati e l’energia si passa da uno all’altro [ROB]

  • Pienta e Coffee (1991) ipotizzando un sistema basato sulla matrice di tensegrità tissutale, suggeriscono che il citoscheletro funge da oscillatore armonico.
  • FROHLICH (1977) se in risonanza 2 molecole sono in grado di creare grosse vibrazioni dipolari ed il mezzo che le separa ha adeguate proprietà dielettriche → possibile trasmissione anche a grande distanza OSCILLAZIONI DI F. (la membrana cellulare ha allineamenti ordinati di molecole fosfolipidiche polari e possono sostenere enormi campi elettrici che sottopongono le disposizioni polari a stress e tensione tale da provocare vibrazioni da generare una frequenza di risonanza stabile che diventerebbe  una proprietà collettiva dell’intero sistema così anche da influenzare anche i comportamenti cellulari quali divisione cellulare e crescita)

La risonanza precede anche il concetto di AUTOASSEMBLAGGIO che indica la costituzione di una o più strutture : (per esempio l’attrazione fra un enzima ed il suo substrato, la creazione della fibrilla di tessuto connettivo partendo da molecole di collagene disorganizzate…..) se due molecole sono eccitate alla stessa frequenza, il loro comportamento dinamico è dominato da una reciproca attrazione per cui avviene una precisa sequenza sinergica, collettiva e a lungo raggio .

Il concetto di “empatia”  è un concetto che riprende il discorso della risonanza in quanto ci si “sintonizza” con lo stato fisiologico o emozionale → trasmissione informazioni

Si può immaginare come un gene sia in grado di attivare molecole del citoplasma per esplicare precise funzioni a livello citoplasmatico, utilizzando vibrazioni specifiche.
American Institute of Physics www.aip.org/png/html/mrfm.htm

2 responses on “Biorisonanza

  1. domenico scrive:

    Ottimo, articolo davvero interessante, era proprio quello che cercavo! Grazie per lo spunto!

  2. enrico scrive:

    Ho trovato il vostro blog su google e sto leggendo alcuni dei tuoi post iniziali. Il tuo blog e’ semplicemente fantastico.